Category Archives: Virtuosismi in Italia

CAICOCCI NON SI VENDE

images

C’era un forno, nelle alte colline che dividono la valle del tevere dal lago del trasimeno, che una volta era abituato a cuocere cibo per tante e tanti, contadini e contadine,donne e uomini. quel forno,da anni, moriva dalla tristezza, sempre spento, ormai ammasso di materiali inerti abbandonati nell’abbandono di un luogo ormai senza senso ne vita e depredato chiamato Caicocci. Oggi quel forno sfavillava gioia e scintille e cuoceva, da mattina a sera, pizze su pizze genuine, con quelle farine che erano quasi decenni che quei mattoni refrattari  non  vedevano, tra chiacchere di donne e uomini, risate e pianti di bambini di ogni età. stasera quel forno, a Caicocci, riposa, ancora caldo, felice…perche Caicocci vive e  non si vende!!!

RESOCONTO

Con una grande e partecipata pizzata sociale si sono concluse le prime due settimane di custodia sociale di Caicocci. dopo un inverno difficile, in cui a stento siamo riusciti a tenere in vita il comitato CTerra Sociale, è improvvisamente ripartita l’iniziatica . stavolta in maniera radicale, aiutati dalle porte in faccia chiuse dalla politica regionale a chi cercava dialogo e dal coraggio di alcun@ compagn@.

da due settimane ci si prende  cura di Caicocci. si è cominciato a pulire e sistemare; a incontrarci e a fare l’ assemblee li. complice un mazzo di chiavi trovato, si sono riaperte le case; è stato trasformato la reception nel punto di accoglienza. Insomma è iniziata la custodia sociale

Un paio di nostri compagni GC da alcuni giorni dormono li, probabilmente presto, molto presto arriveranno anche animali. E intanto arrivano libri per la biblioteca, si riaprono sentieri, si potano gli alberi. Insomma dalle chiacchere ai fatti.

Occupazione ?  No, è custodia sociale. è un po’ la quotidiana risposta che si da’ agli sbirri che  passano. “siamo qui per evitare che un bene comune venga depredato e distrutto” ripete chi si trova dalle parti dell’ingresso quando arriva lemme lemme la punto rossostriata.”Bravi ragazzi, ma mi raccomando” la puntuale risposta dell’appuntato o del maresciallo di turno.

Fabio

FATTORIA SENZA PADRONI

1047893_1386562844940017_1609819896_o-1024x768

 

Nelle campagne fiorentine in questi ultimi mesi una comunità variegata di soggetti sta cercando ditrasformare una “proprietà pubblica” in “bene comune”, mettendocela tutta per sconfessare la nota affermazione di Hardin (1968) sulla tragedia dei beni comuni. Al crescere della popolazione cresceva, secondo Hardin, l’indeterminazione e l’incapacità dei soggetti di trovare accordi e forme di gestione condivisa, così l’unico modo per salvare la risorsa era privatizzarla. L’esperienza del movimento “Mondeggi fattoria senza padrone”, sta percorrendo la strada opposta. Sta cercando di fermare la vendita di un bene pubblico, la fattoria medicea di Mondeggi, chiedendo alla pubblica amministrazione di sperimentare un accordo con un gruppo di soggetti che intendono prendere in carico la fattoria e gestirla in forma comunitaria in base a un documento di principi e di intenti che è stato discusso collettivamente in assemblee pubbliche e in rete e approvato definitivamente il 12 Gennaio 2014 nell’Assemblea plenaria territoriale di Pozzolatico.

CONTINUA A LEGGERE

In Sardegna “PODERI AL POLOLO” 16 marzo 2013

31898_227927374013775_565102196_n
PODERI AL POPOLO ” Forum sulla terra di tutti”

Il Consorzio Andalas De Amistade e la libreria Odradek sono lieti di invitarvi alla prima edizione di Poderi al Popolo-Forum sulla terra di tutti: tre giornate di dibattiti, workshop, laboratori, seminari e proiezioni sul tema dell’agricoltura e dell’accesso alla terra.
A Sassari il 14 marzo 2013 presso la libreria Odradek- Via Torre Tonda, 42 e proseguirà nelle giornate del 15 e 16 marzo 2013 presso il Centro Coopera- Corso trinità 161.

14 marzo ore 18.00
“Biologico a km 0”
Presentazione del libro di Emanuele Gosamo
Modera Marilena Budroni – Dip. Agraria Sassari
Interviene: Giuseppe Pulina – Direttore Dip. Agraria Sassari
a seguire dibattito con produttori e consumatori
15 marzo Ore 17.30 sala Grotta

“La Terra e’ di Tutti
Confronto sul tema dell’ accesso alla terra
modera: Marilena Budroni- Dip. Agraria Sassari
Interventi:
Luciano Guttierrez – Dip. di Agraria Sassari
Iside Stevanin – Andalas de Amistade
Daniele Pittalis e Laura Altea – Nucleo ricerca desertificazione
Claudio Pozzi e Tiziana Citelli – Wwoof international
Marc Boureidane – Emilio Mouannes – Dip. di Agraria Sassari
Pierluigi Molino – Agricoltore
Laura Fiori – Agricoltrice
Referente Terre de Liens
Rosanna Arru – Dirigente I. T. Agrario Sassari

16 marzo Ore 10.00-14.00 – sala Grotta
“Facciamola…l’Agricoltura”
tavoli di lavoro aperti a tutti
sulle possibilita’ dell’agricoltura a Sassari

parteciperanno:
Rosario Musmeci – Ass. al lavoro Provincia di Sassari
Nicola Sanna – Ass. alla Programmazione Comune di Sassari
Vinicio Tedde – Ass. al Patrimonio Comune di Sassari
Monica Spanedda – Ass. all’ Ambiente Comune di Sassari

per il programma completo
 
 
************************************************************************

Ventotto ettari di terra per riprendersi la vita

Il Comune ha concesso un appezzamento di proprietà della Regione ai disoccupati della coop Nuovo Mondo che realizzeranno un grande orto